L’intolleranza o l’allergia al glutine spesso obbliga a rinunce importanti, soprattutto in materia di dolci. Le farine di frumento sono tutte bandite e la maggior parte dei dolci viene preparata proprio con questo ingrediente.  Le torte per celiaci possono essere invitanti tanto quanto quelle che possono mangiare tutti coloro i quali non hanno intolleranze o allergie al glutine. Si tratta semplicemente di sperimentare, per trovare la giusta proporzione tra farine alternative, e ottenere un composto in grado di legare insieme gli altri ingredienti.

Le farine alternative

Farina di riso, fecola di patate, farina di grano saraceno o di mais, farina di cocco, di mandorle o di banane, farina di amaranto o di quinoa: sono tante le farine che si possono utilizzare quando il glutine fa male e si deve quindi rinunciare al frumento. Spesso non è consigliabile utilizzare un solo tipo di farina, ma ricorrere a una miscela che sia più simile alle caratteristiche di una comune farina di frumento. Anche perché alcune, come per esempio quella di quinoa, hanno un sapore particolarmente intenso, che va smorzato. O, ancora, sono piuttosto “pesanti”, e vanno alleggerite con fecola di patate o amido di mais.

Presso il nostro store sono disponibili miscele di farine preparate e dosate per farti sperimentare ai fornelli, e creare numerosi alimenti dolci o salati.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *